il T'ai-Chi-Chuan, meglio conosciuto come tai chi, è un arte marziale con applicazioni terapeutiche originale dell'impero cinese e la cui pratica è legata al raggiungimento di un maggiore equilibrio fisico e psichico.

Riguardo alla nascita di questa disciplina, ci sono diverse teorie su come si è originata ed evoluta, poiché, come in altre tecniche millenarie, nella spiegazione della sua origine, il mito, la leggenda e la realtà sono mescolati. Ciò che è stato dimostrato è il legame diretto tra Taichi e il Taoismo, una religione orientale più vecchia di 2.500 anni il cui obiettivo principale è la ricerca del sentiero o tao.

Racconta la leggenda più diffusa sul Taichi che, diverse centinaia di anni fa, un monaco taoista di nome Zhang Sang Feng vide come una gru e un serpente combattevano. La gru, non importa quanto duramente abbia provato a inchiodare il suo becco nel serpente, non ci è riuscita, dal momento che l'ha sempre evitata. Quindi, dall'osservazione dei movimenti del serpente sarebbe nato il T'ai-Chi-Ch'uan.

Le basi del Tai Chi

Questa arte marziale fa parte del Filosofia della natura cinese e, come tale, è direttamente collegato ad altri concetti come Yin e il Yang, il Chi (Qi) e, per le sue applicazioni terapeutiche, con altri aspetti della medicina tradizionale cinese.

Lo Yin e lo Yang sono legati all'osservazione del sole e della luna e al passare delle stagioni. Sono due estremità opposte che, allo stesso tempo, sono interconnesse e fanno parte di un tutto. Pertanto, questo concetto descrive le qualità opposte di cose come, per esempio, maschile e femminile, il bene e il male, il giorno e la notte o l'amore e l'odio. Quando li identifichi, il Yin sarebbe la zona oscura e il Yan la parte più chiara. La presenza di uno dentro l'altro implica che essi interagiscano e che siano complementari. Cioè, non hanno senso o capiscono se entrambi non esistessero.

D'altra parte, il Chi (Qi) si riferisce all'energia. Tutti gli elementi che compongono la natura sarebbero strutturati secondo quell'energia e le sue diverse combinazioni. Come il campo di azione dell'energia (Chi) è così ampio, la tradizione cinese lo classifica in tre categorie: Cielo, Terra e Uomo. il Chi Celeste È associato a fenomeni atmosferici e climatologici, che sono direttamente collegati al Chi della Terra -Per esempio, senza pioggia le piante si prosciugano- e con il Chi Umano che, a sua volta, sarebbe influenzato dagli altri due.

Ogni persona, animale o pianta ha la sua energia o Chi, che tende ad essere in equilibrio. Quando ciò non accade, è quando si manifestano problemi di salute e malattie.

I numerosi modi di lavorare l'energia e raggiungere questa stabilità tra il nostro corpo e la nostra mente sono ben noti, tra cui massaggi, agopuntura e digitopressione, Reiki, trattamento a base di erbe o meditazione ed esercizi fisici. Precisamente, all'interno di questi ultimi due gruppi è dove troveremmo il tai chi.

Tai Chi Chuan Lezione 1 - La Postura - Tutorial Taijiquan TaiChi Online Italiano (Settembre 2019).